Rilassamento e Arteterapia in Gravidanza

per-facebook-e-sitoDa quanto tempo non ti fermi un pò….e dedichi tempo e cura a te stessa?

Purtroppo a questa domanda molte donne in gravidanza rispondono che non riescono a ricavarsi uno spazio, un momento per loro stesse, la vita di tutti i giorni presenta ritmi frenetici e serrati e c’è sempre qualcosa da fare o da programmare, tra lavoro, casa e famiglia.In gravidanza però si è istintivamente portate all’introspezione, al riposo fisico e mentale, alla creatività, alla concentrazione e all’immaginazione. Ce lo richiede il nostro corpo e la nostra mente !!!!  La gravidanza quindi  può essere un’occasione per imparare a dare spazio al rilassamento nella vita di tutti i giorni.  Nello specifico, le tecniche di rilassamento hanno lo scopo di  facilitare nelle gestanti:

  • un generale miglioramento dello  stato di benessere psico-fisico  (il rilassamento favorisce l’efficienza del  sistema immunitario e dell’apparato cardiovascolare, si  normalizzano i livelli della pressione sanguigna, migliora la funzione digestiva e l’ ossigenazione con conseguente aumento dei  livello di energia e vitalità )
  • una diminuzione dello stress e dei sintomi e segni correlati
  • una migliore capacità di gestire il dolore e un aumento della tolleranza al dolore
  • un adeguato ritmo sonno/veglia e una ottimale qualità del sonno/riposo

Inoltre, la pratica regolare di una tecnica di rilassamento predispone ad un atteggiamento positivo, di fiducia, ad uno stato di calma, serenità abbassando i livelli di ansia e tensione emotiva.

La gestante quindi può affrontare meglio i disturbi legati alla gravidanza in quanto si attenuano i disagi legati alla possibile nausea, insonnia, irritabilità, stanchezza, oscillazioni degli stati emotivi e dell’umore,  mal di testa,  gonfiori e crampi alle gambe, pressione alta, stitichezza o mal di schiena. Aumenta la consapevolezza corporea e il contatto profondo con se stesse, aumenta la capacità di ascoltarsi con incremento delle capacità di riflessione ed ancora si possono riscoprire  le potenzialità del proprio corpo da utilizzare anche durante il travaglio, e nel post parto .Con la giusta pratica e regolarità del rilassamento,  si facilita la preparazione al travaglio e al parto in quanto, allenata all’ascolto corporeo e alla distensione muscolare, la mamma potrà opporre meno resistenza alla discesa del piccolo con conseguente diminuzione del periodo dilatante o dell’intensità media e il numero delle doglie . Altro vantaggio, una gestante “allenata” può riuscire, tra una doglia e l’altra,  a recuperare efficacemente energia e tranquillità. Una maggiore padronanza di sé e la confidenza con il proprio corpo possono aiutarci a ridurre i livelli di ansia , di paura o tensioni che possono disturbare il benessere della madre e del bambino,

Nel rilassamento infatti viene ampliata la capacità propriocettiva ovvero una particolare sensibilità, grazie alla quale l’organismo sviluppa una maggiore percezione di sé in rapporto al mondo esterno in quanto fornisce informazioni su come si posiziona il corpo nella realtà, e permette di “sentire” il movimento anche ad occhi chiusi. Quindi il rilassamento può favorire il flusso comunicativo corporeo ed emozionale tra mamma e bambino, fondamentale in gravidanza e nel post- parto. Avviene spesso un rafforzamento del bonding cioè di un profondo legame emotivo  tra la mamma e il bimbo facilitato dallo stato altamente percettivo che coinvolge anche il bimbo in uno cambio di emozioni e sentimenti.

Progetto equilibrio propone percorsi di rilassamento in gravidanza condotti tramite tecniche a mediazione corporea , visualizzazioni e interventi di  arte-terapia.

PERCHÉ ABBINARE IL RILASSAMENTO ALL’ARTETERAPIA?

L’Arteterapia è una professione che si caratterizza per l’uso di mezzi e processi artistici per aiutare a esprimere le emozioni e trovare l’equilibrio desiderato. L’uso di questi materiali può aiutare le mamme in gravidanza, e anche i papà, a riconoscere i sentimenti meno accessibili per eventualmente condividerli con il proprio partner e/o all’interno del gruppo. In una fase così delicata come è la gravidanza, il lavoro con l’Arteterapia in preparazione alla nascita aiuta a trovare l’equilibrio necessario in un momento dove i cambiamenti a livello fisico, emotivo/affettivo e sociale sono enormi. In questa fase i cambiamenti determinano a volte una revisione del sistema di valori e l’Arteterapia può offrire un tempo per riflettere, così come l’intimità necessaria per condividerlo col proprio bambino/a che si porta in grembo ed eventualmente con il proprio partner e/o il gruppo.  Durante la gravidanza, il linguaggio non verbale della espressione plastica, insieme alla relazione con l’arteterapeuta, diventano strumento per esplorare e trovare risposte rispetto alla nuova situazione (i cambiamenti del proprio corpo, le richieste familiari, il nuovo ruolo di madre/padre…), con la possibilità di conservare il proprio lavoro come riferimento rispetto alla scelta o soluzione.

I benefici riconducibili all’ arteterapia durante la gravidanza diventano sinergici a quelli del rilassamento e reciprocamente potenziati quali : riduzione dello stress,  ansia, insonnia, paura e disagio, depressione post-parto. Maggiore/migliore: benessere psicologico, attaccamento tra la donna incinta e il bambino, sicurezza in sé stessa come mamma, capacità di formulare delle richieste per sé stessa e  per il bambino.

Tutti i materiali saranno adatti alle donne incinta, tra i quali: carte, cartoncini, pennelli, china, acquerelli, pitture adatte, pennarelli, matite, pastelli ad olio, gessi, carboncini, forbici, foto, colle adatte, ecc.

Cosa può offrire l’Arteterapia alle mamme/coppie in dolce attesa? Una tecnica per trovare l’equilibrio desiderato insieme al bambino che si ha in grembo ed eventualmente al proprio partner, per rilassarsi e saper gestire le proprie emozioni.

Un luogo accogliente e protetto in cui poter esprimersi liberamente, dove  combattere lo stress e le incertezze, costruendo una immagine positiva  che accompagni durante questo periodo.

Un’occasione per trovare soluzioni personali, per affrontare le proprie paure e insicurezze essendo consapevoli delle proprie risorse.

Un tempo per condividere l’esperienza della gravidanza con altre mamme/coppie, per esplorare temi e problematiche di comune interesse attraverso le tecniche grafico-pittoriche.

I corsi prevedono 4 incontri di h 1.30 a cadenza settimanale e sono aperti alla coppia senza costi aggiuntivi , sono a ciclo continuo e si ripetono ogni due mesi.

1° incontro Venerdi  6 aprile 2018    (ore 19.00-20.30)     iscrizione entro il 30 marzo’18

 

Sede degli incontri: Via Olmo,4 Este (PD)

 Per informazioni ed iscrizioni :

 info@progettoequilibrio.comwww.progettoequilibrio.com  

tel. 334-3208778    366-4771404               

 

Condotto da : Dott.ssa Marilena Tecchio Ass. San. con specializz.ne in Tecniche di Rilassamento e Rilassamento in Gravidanza                                Dott.ssa Alice Furlan Specialista in Arte Terapia